L’Amphiprion akallopisos

  • Offerta!
  • Prezzo di listino €15,00
  • 1 disponibile


Naso Brevirostris

Dimensione raggiungibile: 10 cm

Distribuzione: Oceano Indiano orientale, Oceano Indiano occidentale, Australia, Mar Rosso, Indonesia, Pacifico centrale/occidentale

Indole: Semi-Aggressivo

Dieta: Onnivoro

Vasca consigliata: 100 litri

Compatibile con la barriera corallina: Si

Livello di esperienza: Principianti

Descrizione

L’Amphiprion akallopisos conosciuto anche come pesce pagliaccio puzzola, si riconosce rispetto ad altri pesci pagliaccio per lo più per la striscia bianca che corre lungo il dorso, e dal caratteristico colore rosa/arancio.

L’Amphiprion akallopisos è davvero molto somigliante all’Amphiprion sandaracinos, da cui differisce magari perché il colore arancio chiaro tende quasi al rosa.

Meglio non allevarli in gruppo, basta una coppia o anche un singolo esemplare.

I pesci pagliaccio formano coppie e difendono assiduamente il loro territorio diventando molto aggressivi, a volte si formano piccole colonie composte da un maschio e più femmine, sono caratterizzati dal fatto che trascorrono la maggior parte del loro tempo in un anemone, o in alternativa in qualche corallo che gli assomigli.

I pesci pagliaccio possono essere tenuti facilmente in piccole vasche, poiché non nuotano molto.

La tipologie di anemone Heteractis magnifica, e Entacmaea quadricolor sembrano  le più idonee ad ospitare coppie di Amphiprion akallopisos.

Dieta

Specie onnivora che si ciba di alghe (Es. spirulina) krill, mysis, e artemia.

Si consiglia di immergere il cibo in scaglie in qualche tipo di integratore vitaminico come Continuum bio-viv C o un integratore di aglio tipo Continuum bio-viv garlic per aiutare i pesci a combattere qualsiasi possibile infestazione da parassiti e offrire un'alimentazione equilibrata.